La creatività nasce da una energia caotica dentro di me che mi tormenta e fa pensare e ripensare al progetto fino a visualizzare l’immagine di quello che sarà.

Dopo l'esperienza nel mondo dell'architettura ho deciso di dedicare la mia vita alle case, partendo dallo spazio di Viale Piave, 19 a Milano che ho chiamato Nap Atelier. Qui mi dedico alla progettazione d’interni e alla vendita di tessuti, wallpaper, complementi d’arredo e ora ho fondato anche una mia collezione!

È qui che esprimo il mio gusto per uno stile decorativo, per le palette-colore ‘dolci’ e i mix di pattern. Insomma: è un luogo la cui anima si trova a casa.

Dal 2020 ho deciso di iniziare una nuova avventura tutta digitale, chi mi conosce sa che non è il mio skill per eccellenza, ma grazie all’aiuto di mia figlia Ginevra Zago, mi sembra tutto possibile.

E ora cosa mi aspetta? Un nuovo spazio milanese, molto più grande in Porta Romana, dove avere le dimensioni giuste per mostrare le mie idee di stanze.

Ce la farò? La perfezione è nemica dell'azione, si sa, ma senza dimenticare il centimetro alla mano.